Ormai anche quest’anno, nonostante l’indignazione del mondo intero, il festival della carne di cane di Yulin ha avuto inizio. Si diceva che per almeno quest’anno lo avrebbero vietato in attesa di nuove regolamentazioni, invece nessuno ha potuto fare nulla e sotto le bancarelle vengono serviti innumerevoli tipi di carne di cane. I venditori si vantano che la carne sia freschissima al punto da mostrare che i poveri cani vengono bolliti vivi dietro alle bancarelle prima di essere divisi in pezzi e messi sul bancone del festival.
Oggi alcuni raccontano di vendite in forte calo, a dimostrazione che l’informazione unita alla condanna di tutti noi abbia provocato delle reazioni.
Ma non basta, un numero ancora considerevole utilizza carne di cane ed i venditori si adeguano a questa richiesta.
E’ anche vero che per pochi cannibali al mondo non viene messo in piedi un vero e proprio festival di carne umana…
Questo di Yulin va fermato una volta per tutte. I cani sono trattati in maniera inaccettabile e altrettanto crudelmente vengono uccisi.
Nessuno ha bisogno di questo festival e della carne di cane.
Nessuno vuole che questo festival possa avere luogo ancora in futuro.
Non si capisce perché non siano intervenuti, come promesso, a mettere un bando in attesa di nuove regolamentazioni.
E’ inammissibile che accettiamo tutto questo. Dobbiamo intervenire in maniera decisa perché quanto fatto sino ad oggi non é sufficiente.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar