Sarà una fusione alla pari. In pratica ciascuno dei due sposi porterà in dote la medesima stima in termini economici.
Il comunicato ufficiale é arrivato e ci si appresta a creare quello che sarà il quarto gruppo automobilistico mondiale.
Proiezioni di vendita attorno agli 8,7 milioni di veicoli. La società avrà sede in Olanda e presidente sarà sempre John Elkann, mentre Carlos Tavares ne sarà l’amministratore delegato.
I comunicati sottolineano importanti tagli di spese che a loro volta genererebbero un aumento di profitti importante, il tutto senza dover chiudere nemmeno uno stabilimento, salvaguardando i posti di lavoro.
La risposta dei mercati azionari ovviamente é positiva e piena di entusiasmo per un’operazione finanziaria non certo facile ma che ha messo le basi giuste per poter realmente portare il mercato dell’automobile su di un nuovo ed entusiasmante livello.
Magari, vista l’occasione si potrebbe lavorare da subito a progetti green che sino ad ora sono rimasti un pò troppo nel cassetto.
Se di cambiamento si tratta, che possa essere una svolta decisiva per i motori e possa essere da ispirazione e da stimolo anche per tutti gli altri produttori.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar