Non raccontiamoci che non ce lo aspettavamo.
L’Ecuador ha concesso in via definitiva la cittadinanza a Julian Assange. Lo ha fatto sapere il ministro degli esteri del paese sudamericano, richiedendone lo status diplomatico nel Regno Unito, situazione che il Regno Unito non vuole confermare.
Nel 2012 Assange ha ottenuto asilo politico proprio nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra, nonostante su di lui vi fosse una richiesta di estradizione in Svezia per un presunto stupro.
Il fondatore di Wikileaks da allora non ha mai lasciato l’ambasciata.
Sa bene che gli Stati Uniti non aspettano altro per arrestarlo, estradarlo e giudicarlo in America per tutte le pubblicazioni di segreti militari e documenti diplomatici del Governo americano avvenute nel 2010 sul sito Wikileaks.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar