Un drone é stato usato nel salvataggio di due nuotatori al largo delle coste australiane, nel primo caso al mondo in cui un drone viene usato in queste situazioni.
Le possibilità di utilizzo dei droni si stanno moltiplicando a seconda delle varie occasioni e delle innumerevoli necessità.
Resta la notizia che due ragazzi al largo di Lennox Head una famosa spiaggia a sud di Brisbane all’improvviso hanno chiesto aiuto non riuscendo, a causa della corrente, a rientrare verso la spiaggia.
La fortuna ha voluto che proprio lo stesso giorno vi fossero nella zona delle sessioni di addestramento che utilizzano i  droni che in pochi secondi possono trasportare un salvagente che lanciato in acqua si gonfia dando la possibilità a chiunque possa trovarsi in difficoltà al largo, di aggrapparsi e salvarsi.
Così é successo ai due giovani, il drone ha portato loro un salvagente in attesa che una piccola imbarcazione potesse raggiungerli e portarli in salvo.
Alla fine l’intera operazione di salvataggio é durata solo 70 secondi.
Una svolta nelle operazioni di salvataggio che può essere sviluppata e utilizzata sia in mare che in montagna nelle condizioni più estreme.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar