Bella, intelligente e naturale. Ricorda un pò l’Italia donna degli anni 60 che senza soldi cercava di inventare la bellezza, senza nemmeno sapere cosa fosse allora uno stereotipo, mentre portava nel mondo il fascino, lo stile ed il gusto del bello.
Le critiche gratuite degli stolti lasciano il tempo che trovano, l’abito, il suo messaggio contro il cyberbullismo, il suo modo di essere, diciamo la verità ci hanno lasciati a bocca aperta.
Una ragazza normale, che sa di essere bella grazie anche ai suoi milioni di followers sui social networks, ma sa di non dover usare la bellezza come un’arma di seduzione, ma solo come uno strumento di dialogo.
Diletta ci aveva conquistati tutti già ai tempi del meteo di Sky, poi figuriamoci quando é passata a Sky Sport e le hanno assegnato molto più spazio nel momento stesso in cui hanno capito che gli ascolti impazzivano quando lei era in onda.
Dunque Sanremo é stata la consacrazione soprattutto di una parte di pubblico che non segue molto i social e che non guarda Sky.
Ma credetemi se vi dico, ieri sera oltre alla DeFilippi e a Tiziano Ferro, sarebbe stata la solita serata sanremese da archiviare, se non avessimo visto lei scendere da quella scalinata.
Ieri le donne italiane semplici e normali come Diletta si sono sciolte i capelli, hanno messo le scarpe col tacco, un filo di trucco e sono diventate belle come non mai.
Ora provate a dirmi ancora che il parere di Internet non conta.

About The Author

Profile photo of Martina Pellizzari

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar