Nel caso aveste programmato di andare a Londra in aereo nelle prossime settimane é bene tenere sotto controllo le date in cui sono già stati confermati gli scioperi.
Ben 4000 persone si fermeranno cercando di sensibilizzare con questa scelta il governo e di poter accedere ad aumenti di stipendio promessi e mai mantenuti.
Il 26 e 27 luglio, il 5 e 6 agosto insieme al 23 e 24 agosto saranno i giorni di fuoco e a meno di proclami ufficiali cercate di non trovarvi all’aeroporto londinese in uno dei giorni degli scioperi, in partenza, in arrivo o anche solo in transito.
L’aumento nel 2018 e nel 2019 in effetti c’é stato soprattutto per i salari minimi, ma non basta perché ben lontano dalle richieste delle associazioni di categoria e dal sindacato dei lavoratori.
Ora viene richiesto un nuovo incontro al tavolo delle trattative e con una certa urgenza cercando di scongiurare una situazione che tra la fine di luglio e il mese di agosto potrebbe diventare drammatica nella gestione del principale aeroporto londinese.
Aggiornamenti sono attesi nei prossimi giorni anche se le probabilità di un accordo sono ancora minime.

Leave a Reply

Skip to toolbar