Loredana Busonero, comandante dei vigili di Monte Argentario questa mattina in preda ad un raptus ingiustificabile ha sparato al figlio di 17 anni e poi si é tolta la vita.
La donna aveva 55 anni e da diversi anni ormai lavorava in servizio presso la Polizia Municipale.
Il dramma é avvenuto a Porto Santo Stefano.
Da subito si é provato a salvare il figlio, colpito alla testa dal proiettile, ma non morto sul colpo. E’ stato portato d’urgenza con l’elisoccorso al primo ospedale più vicino, ma a quanto si apprende sembra che sia morto in ospedale.
Incomprensibile il gesto. Per quanto la donna sia rimasta vedova da solo un anno non aveva mai dato segni di instabilità tali da portare ad un gesto estremo come quello compiuto questa mattina.
 

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar