Register
A password will be e-mailed to you.

Il centravanti argentino é rientrato solo ieri dalle vacanze estive post mondiale ed in poche ore la situazione si é sbloccata. Il fratello nonché manager di Gonzalo Higuain ha incontrato in mattinata i vertici della Juventus ed in tarda serata anche i vertici del Milan con a capo Leonardo che ha contribuito non poco a sbloccare la trattativa.
Higuain a questo punto é ad un passo dal Milan. Come era successo a Madrid qualche anno fa, con tutto il rispetto, non avrebbe mai fatto da riserva a Ronaldo.
Come dargli torto? E’ stato tra i migliori realizzatori di sempre del nostro campionato e a livello mondiale negli ultimi 5 anni, chi ha il coraggio di chiedergli di fare panchina quando anche solo quella in finale di Coppa Italia non l’ha digerita ancora adesso?
Perché Higuain é un campione di primo livello e questo tipo di giocatore vuole sempre giocare per poter vincere sempre o almeno quasi sempre.
Nulla di personale nei confronti di Cristiano Ronaldo, ma é tutto legato all’orgoglio del Pipita e alle sue ben chiare potenzialità.
Così, forse già in giornata, verrà dato l’annuncio dell’accordo trovato, anche perché i rispettivi legali ci stanno già lavorando sopra con i contratti.
Poi Higuain potrebbe salutare i compagni, o almeno quelli presenti alla Continassa in questi giorni, per recarsi a Milano dove già entro 24/48 ore potrebbe fare le visite mediche.
Se poi la conferma di Higuain al Milan dovesse arrivare entro poche ore sarebbe da sblocco automatico anche per l’accordo, peraltro già trovato, tra il Milan e la Juventus per il ritorno in grande stile di Bonucci a Torino. Lo scambio si farebbe alla pari con Caldara che solo da 1 mese é alle dipendenze della Juventus.
Insomma sono in arrivo ore bollenti sul fronte calciomercato.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar