Register
A password will be e-mailed to you.

Il tre volte vincitore di Wimbledon ha richiesto l’immunità diplomatica contro i procedimenti di incriminazione per bancarotta in corso a Londra. La motivazione? Si dichiara un ambasciatore della Repubblica del Centro Africa.
La Repubblica del Centro Africa é una delle più povere al mondo e Boris ha chiesto un intervento diplomatico per provare in extremis a salvarsi il sedere.
La sua situazione debitoria non é grave ma sul baratro della disperazione. Impossibile persino capire se vi sia un modo di rientrare dei debiti contratti con la Arbuthnot Latham, una banca privata inglese e molti altri creditori.
Si parla di decine di milioni di euro per i quali non si é mai trovata una soluzione concreta ed una volta che i creditori si sono messi in fila alla sua porta é diventato impossibile per l’ex numero uno del tennis mondiale, trovare una via d’uscita.
E’ triste, molto triste, pensare a Boris Becker il campione e vederlo oggi cercare di inventarsi un’immunità diplomatica improbabile.
Per quanto uomo esattamente come tutti noi, rimane una storia triste per lo sport, per i giovani che hanno bisogno di ispirarsi a questi campioni.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar