Register
A password will be e-mailed to you.

Purtroppo la storia sa essere crudele a tal punto da ripetersi e spesso, senza rendersene conto, si ripete con forme e formalità che perdono il rispetto non solo per il soggetto colpito dagli insulti, ma per il genere umano, al punto da rendere tutto quanto una sconfitta pesante.
Talvolta ci diciamo che non é possibile che l’ignoranza possa generare cattiveria a tal punto da augurare quanto di peggio un padre possa e voglia sentirsi dire.
Non importa se ti chiami Leonardo Bonucci o altro, importa il modo in cui sappiamo rapportarci con le persone che ci stanno attorno.
Se non lo sappiamo fare perché la vita non ha saputo regalarci nemmeno una briciola di umiltà e rispetto allora sarebbe meglio provare ad impararle queste cose.
Detto questo, i figli di Bonucci sono i nostri figli, gli stessi che stamattina abbiamo accompagnato a scuola orgogliosi come dei matti nel vederli varcare la porta con il loro trolley al seguito.
Non facciamo entrare la cattiveria ignorante nella vita dei nostri figli.
Purtroppo la cattiveria non potremo mai cancellarla ma potremo limitarne l’utilizzo alle persone ignoranti che la usano gratuitamente.
Lasciamo che i socials colorino la nostra vita ma non permettiamo che la disturbino. Chiudiamo ogni account violento o orientato alla violenza e perseguiamo i responsabili.
Perché se non lo facciamo domani metteremo in pericolo la vita dei nostri figli esponendoli ad una violenza verbale e psicologica inaudita.
Le persone che insultano tramite web sono i perdenti, i fifoni, quelli che passano una vita ad essere invidiosi degli altri e incolpano il mondo cattivo se non hanno soldi o successo.
Dunque riportiamo la notizia ed avviamo una campagna contro l’odio social.
Chi l’ha detto che dobbiamo restare in disparte? Chi lo ha detto che non possiamo fermarli?
Alla fine si tratta di persone misere che cercano attenzione. Diamo loro l’attenzione desiderata rintracciandoli e facendogli capire che viviamo in un mondo di regole che possiamo scegliere di seguire o meno, senza mai perdere il rispetto verso gli altri.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Bonucci e i nostri figli
September 13, 2018
Povera Italia
September 11, 2018
La politica del nulla
September 10, 2018
Skip to toolbar