Alcuni tra i principali produttori di automobili al mondo hanno deciso di orientarsi sempre di più verso le vetture elettriche e questo significa enormi investimenti in un settore che sino ad oggi dava buoni segni ma che ancora era una nicchia di mercato.
Ma alla fine questo giova al mercato stesso e soprattutto a Tesla, che per prima ha creduto ed investito in questo settore.
Nasceranno molti più punti di ricarica in giro per le nostre città e sulle nostre autostrade, la competizione porterà a miglioramenti enormi e infine, cosa ben più importante per Tesla stessa, il mercato avrà una spinta verso l’alto che permetterà alle vetture elettriche di non essere più una faccenda di nicchia.
Ci vorrà ancora qualche anno prima che la situazione possa essere considerata di massa, ma si prevede che questo potrebbe accadere non oltre il 2022.
Ciò significa per tutti noi che nasceranno veicoli a basso costo d’acquisto e bassissimo costo di utilizzo.
Tra le aziende che maggiormente stanno spingendo nella direzione elettrica sicuramente negli ultimi 6 mesi si sono distinte Nissan e BMW con soluzioni ancora non proprio abbordabilissime ma di certo estremamente innovative e soprattutto nella direzione giusta.
Quello che una volta era un’esclusiva Tesla, ormai é diventata un’opportunità per tutti e di questo Tesla, contrariamente a quanto possano pensare in tanti, può solo esserne felice.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar