Register
A password will be e-mailed to you.

E’ successo ad Aosta alla fine di un comizio elettorale. Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi ed il coordinatore regionale di Forza Italia, Massimo Lattanzi, hanno inscenato un teatrino adatto ed adeguato al gusto raffinato di pochi anziani probabilmente ospiti di un ospizio per disgustosi pervertiti cronici.
Il primo che quando gli sono stati fatti dei regali ha risposto “Posso scegliere io? Preferisco lei…” rivolgendosi alla ragazza presente sul palco e snobbando quanto gli veniva omaggiato.
Il secondo che forse vorrebbe spingere la ragazza tra le braccia dell’ex cavaliere e risponde “E’ mia figlia… sei un buongustaio”.
Dunque il comitato dei vecchi depravati ha raggiunto anche Aosta dimostrando ancora una volta di voler mantenere la sua piena posizione politica in costante discesa, alimentando il dissenso e la vergogna tra alcuni componenti del partito.
Che poi Forza Italia abbia un capo padrone che urla di una democrazia persa al governo e non cede una virgola, perché non può farlo, del suo stesso partito questa é un’altra storia.
Qualsiasi sia la posizione della ragazza, qualsiasi siano le sue ambizioni, non importa se altrove, ci dispiace per lei, sarebbe bello potessero darle la parola per una replica perché in questo modo é parsa solo una vittima sacrificale che doveva compiacere un paio di vecchietti e le loro misere battute.
Qualsiasi donna con un minimo di dignità ed orgoglio avrebbe reagito.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar