Perché se lo scandalo viene riconosciuto attraverso un abito allora siamo alla frutta. Bella Hadid di mestiere indossa abiti. Poi la stampa vuole farci credere che vive di social networks, niente di più falso.
Lei indossa quello che le viene chiesto di indossare e viene pagata per questo. Un mestiere come un altro se non fosse che rimane raggiungibile da poche elette al mondo che hanno il fisico adatto e la testa giusta.
Così ieri Bella ha indossato un altro abito, per la precisione di Alexander Vauthier per le sfilate di alta moda a Parigi. E subito si é gridato allo scandalo.
Chi vede lo scandalo in questo abito e soprattutto nella persona che lo indossa per mestiere ha bisogno solo di alimentare una massiccia dose di perbenismo che imperversa da tempo a contaminare la nostra vita.
Non vediamo il marcio che ci circonda e ci scandalizziamo per un abito straordinariamente bello che rende chi lo indossa irrimediabilmente affascinante?
Se ci si vede dell’altro allora lo si fa per invidia di non poterselo permettere o di non essere in grado di poterlo indossare.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar