Insieme avevano messo in piedi un piccolo impero, la B&B, Batali & Bastianich Hospitality Group.
Erano arrivati ad avere 20 ristoranti tra Stati Uniti, Italia e Asia dopo 20 anni di partnership.
Poi la botta tremenda delle accuse rivolte a Batali per molestie da parte di alcune collaboratrici. L’inizio delle cause legali e i due soci che dal 2017 non si sentivano nemmeno più se non tramite legali.
Nel frattempo 4 ristoranti venivano chiusi, i conti cominciavano a peggiorare e la situazione in alcuni momenti sembrava fuori controllo.
In effetti l’accusa era delle peggiori e la gente si sa, si lascia condizionare da queste cose, lo facciamo tutti.
Così passavano i mesi, lo stesso Bastianich cominciava a prendere le distanze dicendo che notava Batali avere un atteggiamento fastidioso talvolta con battute a sfondo sessuale inopportune in alcuni momenti.
Sino alla svolta delle scorse settimane dove tutte le quote della società sono passate alla famiglia Bastianich che ne detiene adesso il 100%.
Ora la fase più delicata, riprendersi quel nome e quella stima che tanto aveva contraddistinto i loro ristoranti, ma adesso a remare rimane solo Bastianich con una vera e propria prova di “pressure test”.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar