Il famoso gruppo bancario inglese é stato accusato, indieme ad alcuni suoi dirigenti di cospirazione a commettere frode durante il reperimento fondi di oltre 11.8 bilioni di sterline che avrebbe dovuto far superare alla banca il bailout della crisi finanziaria.
Ma non é tutto, si parla di accordi finanziari per disponibilità di cassa, dunque liquidità contabile che sono stati scambiati con il Qatar per oltre 4.5 bilioni di sterline nel giugno 2008.
Alcuni dei vertici accusati di frode saranno giudicati nella Corte di Westminster il 3 luglio.
Barclays ad oggi non vuole commentare su questi fatti.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar