Register
A password will be e-mailed to you.

Julian Assange, fondatore di Wikileaks, potrebbe essere sfrattato nei prossimi giorni dall’ambasciata dell’Ecuador, dove ha trovato asilo politico qualche anno fa.
Appena mette piede fuori le autorità britanniche sono pronte ad arrestarlo e probabilmente estradarlo negli Stati Uniti.
Il nuovo presidente dell’Ecuador, Lenin Moreno sta ricevendo forti pressioni da Washington affinché Assange venga espulso.
L’avvocato di Assange ha dichiarato pochi giorni fa che il suo assistito é stato tenuto isolato per 53 giorni senza poter comunicare con nessuno e senza nemmeno poter vedere nessuno.
La situazione é davvero brutta e prima che possa diventare un caso di Stato, l’Ecuador sta seriamente considerando di togliere l’asilo concesso ad Assange.
Hanno cominciato togliendogli il privilegio di usare internet che per lui era fondamentale ed ora stanno per passare alla fase successiva.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar