Tuebativa d’asta e falso ideologico tra le principali accuse mosse nei confronti dell’ex Juventus Antonello Cuccureddu e del vicesindaco di Alghero, Antonello Usai.
Da questa mattina entrambi agli arresti domiciliari.
I provvedimenti fanno riferimento ad una gara d’appalto del comune di Alghero per l’assegnazione della gestione per 6 anni dell’impianto sportivo Maria Pia.
Secondo le indagini la gara sarebbe stata pilotata a favore della associazione polisportiva Apd 1969 di Cuccureddu, grazie proprio alle pressioni del vice sindaco.
Insieme a loro anche due funzionari del comune, Giansalvo Mulas e Giovanni Chessa.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar