Register
A password will be e-mailed to you.

Lo ha dichiarato pubblicamente attraverso i socials. Ha fatto sapere che ha terminato i prelievi, le pastiglie, le flebo, le attese e le nausee.
La nuotatrice azzurra Arianna Barbieri ha sconfitto il tumore che le era stato diagnosticato mesi fa.
Solo una diagnosi simile sarebbe una giustificazione più che valida per lasciarsi andare, per faticare a credere nell’impossibile.
Ma il carattere e la voglia di lottare oltre che di vivere di Arianna hanno fatto la differenza contribuendo e non poco alla sua rinascita. Perché quando passi da queste fasi della vita credi di essere davvero rinata.
«Siccome siamo padroni del nostro destino solo in parte, ho preso ciò che mi arrivava e ho cercato di accoglierlo al meglio. Per me questa malattia è stata un’arma a doppio taglio, una possibilità che la vita mi ha dato per crescere ed amarla sempre di più, una sfida e un’occasione per conoscere me stessa. Tantissime persone mi hanno aiutato nei momenti peggiori, anche solo con un piccolo pensiero e vi ringrazio davvero tanto. Ora inizia una vita nuova, un voltare pagina, riprendendo da quello che ho lasciato e che amo di più. Ci vediamo in piscina», ha fatto sapere Arianna.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Skip to toolbar