A confermarlo il Ministero della difesa russo. Durante un raid aereo alla fine di maggio vicino a Raqqa sarebbe stato ucciso il leader ISIS.
Sono in corso indagini che potrebbero rivelarne la conferma, ma la notizia sembra ormai quasi certa.
Insieme al leader sono stati uccisi almeno 30 militanti di medio livello e circa 300 combattenti che avrebbero dovuto proteggere questo incontro.
Qualora fosse confermata a breve la notizia sarebbe un colpo importante nei confronti del terrorismo internazionale. Per quanto a capo del ISIS vi sia più di una persona, Al-Baghdadi rappresentava la figura più alta sotto il profilo internazionale.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar