Un pezzo di adolescenza americana e non solo se ne va tra un paio di mesi a rinchiudersi in un qualsiasi museo di tecnologie moderne.
AOL Instant Messenger, una specie di chat dei primi anni del web verrà chiusa pe sempre dal prossimo 15 dicembre.
Un pezzo di storia del web viene mandato in pensione e si tratta ci un pezzo importante.
Perché quando ancora non era strano farsi amici online e chattare di tutto, Instant Messenger di AOL permetteva a chiunque con una connessione internet di parlare tramite web, o meglio di digitare e comunicare tramite web.
La verità é che ormai davvero pochissime persone lo usano ancora come sistema per comunicare. Tutti quanti stanno usando WhatsApp, Signal o Facebook Messenger e AIM ha perso la sfida da tempo.
E’ semplicemente arrivato il momento di accettare il cambiamento, per quanto dura per tutti noi che lo abbiamo usato in passato.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar