by Adele Istrici

Disney finalmente ha deciso di far mettere una recinzione lungo il tratto di laguna in cui sembrano vivere diversi alligatori.
Purtroppo la decisione arriva solo dopo che un bimbo di 2 anni é stato nei giorni scorsi afferrato e trascinato in acqua proprio da uno di questi alligatori.


Il resort in cui é avvenuto il dramma era a conoscenza da anni della presenza di coccodrilli nelle acque della laguna, ma nessuna precauzione é mai stata presa in precedenza.
Nelle ultime ore una squadra di 12 muratori hanno messo in piedi la recinzione in tutta fretta per prevenire ulteriori aggressioni.
Un responsabile Disney ha poi precisato che per quanto un attacco di un coccodrillo é un fatto molto isolato, rimane comunque un’eventualità e dunque preferiscono correre ai ripari anticipando eventuali ulteriori problemi.
L’area é stata riempita di cartelli che mettono in allerta ed é squallido che al momento del fattaccio non ve ne fosse nemmeno uno.

Nel frattempo ben 5 alligatori sono stati catturati ed uccisi ma a nessuno di essi si può imputare il gesto che ha portato alla morte del bimbo di 2 anni.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar