Proprio il 5 settembre del 1997 moriva una delle donne più straordinarie di sempre. Un esempio di quanto l’essere umano possa essere altruista e ispirato solo da sani e umili principi.
Difficile crederlo per noi rabbiosi e vulcanici esponenti di un mondo sempre di corsa alla ricerca di una felicità apparente fatta di likes e dislikes, che bestemmiamo ad un semaforo che non vuole saperne di diventare verde.
Madre Teresa ha passato una vita ad aiutare gli altri, i poveri, quelli che nessuno vede mai, gli invisibili.
Premio Nobel per la Pace nel 1979, beatificata da papa Giovanni Paolo II il 19 Ottobre 2003, resa santa da papa Francesco il 4 settembre 2016.
Una donna unica, un’anima eccelsa ed una vera ispirazione per tutti.
Parlarne oggi in poche righe risulta riduttivo questo é certo, ma come non ricordarne la morte?
Sono passati 20 anni ed il mondo non ha più trovato una come lei. Ha lasciato un vuoto enorme che nessuno mai potrà colmare.
Non conta la religione, il credo o qualsiasi tipo di orientamento religioso, perché Madre Teresa era la saggezza in persona e l’altruismo nella sua forma più completa.

About The Author

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Skip to toolbar