editoriale italiano

Source: nbcnews.com
by and

I nuotatori americani che avevano denunciato una rapina a mano armata sono stati scoperti. In realtà i 4 si sono inventati tutto.
Le telecamere di una stazione di servizio li hanno ripresi ubriachi mentre si divertivano a saccheggiare il posto.

Leggi l’articolo – lingua inglese

editoriale italiano

Source: washingtonpost.com
by Philip Bump

If this is your first day reading an article on the web: Hello and welcome. If it isn’t, you should be aware that much of what you’ve read on the web to this point has been shaped by the style and brashness of Gawker — a site which, as of next week, will no longer exist.

Leggi l’articolo

Picture: Gawker Media founder Nick Denton

editoriale italiano

08.08.16 – Palo Alto, California – 8PM

Da dove tutto ha avuto inizio.
Dopo oltre 4 anni di progettazioni e tests finalmente il giorno tanto atteso è arrivato.
La prima Newsroom digitale fatta di immagini e video sta per nascere.
Dopo tanta attesa tra poche ore finalmente la nostra piattaforma editoriale potrà cominciare ad operare.
Nel gruppo sono stati implementati in questi anni ben 14 testate editoriali tra nuove ed acquisite e chiunque può accedervi gratuitamente per pubblicare immagini o video con links e riferimenti alle fonti ed agli autori, sempre.
Ma non solo, chiunque può pubblicare immagini o video con riferimenti ad articoli personali o blogs.
Una vera e propria piattaforma editoriale con tanto di Newsroom, che viene alimentata da tutti coloro che desiderano parteciparvi e viene gestita dalla nostra redazione per la fase di controllo dei contenuti e del rispetto del Copyright.

Chiunque può pubblicare News in tempo reale dopo essersi registrato. La registrazione è gratuita.
Utilizzando uno smartphone chiunque ha la possibilità di contribuire a questo nuovo mondo dell’informazione digitale e visiva.
Il messaggio principale lo trasmettiamo attraverso le immagini ed i video, ma lasciamo sempre un occhio di riguardo agli articoli originali.

Non ci resta che cominciare.
Dalla piscina di Palo Alto dove 4 anni fa tutto ebbe inizio, allo Starbucks di Londra dove abbiamo messo le prime firme per registrare la società, sino alle notti insonni per definire i programmi di sviluppo e preparare i tests.
Tutto questo oggi ci scorre sotto gli occhi in continuazione in un loop interminabile. Tutto a ricordarci di un forte presentimento che ci fa credere che il bello deve ancora venire.
Non abbiamo ancora concluso nulla.
Questo è solo l’inizio.

Skip to toolbar